fbpx

Catellani&Smith – Sorry Giotto, 2011

 

“Volevo dare vita ad una delle forme più semplici ed essenziali: il cerchio.
Ci ho provato cercando di essere poco invasivo e quando l’ho accesa…
il suo nome mi è venuto spontaneo: Sorry Giotto”.

Il mio passato e quello che ho costruito fanno parte di me, ma Enzo Catellani nasce oggi, con il desiderio di intraprendere un cammino a ritroso per riconciliarsi con l’istinto iniziale di fare, per il piacere di creare.

Fonte: Catellani&Smith